FORMAZIONE
Dalla pratica di ogni giorno nei cieli e sul campo, alle aule di formazione.

Con il progetto “FORMAZIONE” Air Medical ha voluto valorizzare la pratica quotidiana consolidata della medicina aerea durante le missioni aero sanitarie, in un progetto formativo incentrato su scenari reali.
Questo approccio metodologico ha consentito la realizzazione di programmi formativi perfettamente aderenti alle realtà che trasmettono contemporaneamente ai discenti le linee guide.
Gli scenari occupano gran parte dei programmi e sono condotti da chi li ha realmente vissuti.

Medical Flight Assistant (M.F.A.)


Medical Flight Assistant (M.F.A.)
Il corso è rivolto principalmente a tutti coloro quali assistenti sanitari, hostess, steward, piloti, che operano a bordo di aeromobili privati o commerciali. E’ uno strumento molto utile anche per i privati cittadini che viaggiano frequentemente in aereo per vacanza o lavoro, ai soccorritori appartenenti ad Enti o Associazioni di volontariato, ed infine agli operatori di ONG (organizzazione non governative) e dipendenti di aziende che operano su scenari esteri.
Il corso ha una durata di 16 ore durante le quali sono trattate le tecniche di rianimazione cardio polmonare, l’uso del defibrillatore, le principali patologie connesse ai viaggi aerei, la gestione delle emergenze sanitarie a bordo di aeromobili e in scenari esteri.
Ampio spazio è riservato agli scenari pratici che sono effettuati direttamente a bordo degli aeromobili.
Al superamento del corso è rilasciata la certificazione valida a livello internazionale BLS Basic Life Support (adulto, bambino, lattante) rilasciata da American Heart Association, oltre all’attestato di partecipazione..

Nautical Medicine Assistant (N.M.A.)


Il corso è rivolto principalmente a tutti coloro quali assistenti sanitari, membri di equipaggio, skipper, proprietari di imbarcazioni o natanti da diporto.
E’ uno strumento molto utile soprattutto per gli amanti della vela o della navigazione che affrontano il mare in solitaria o con altre persone per vacanza o lavoro.
Possono partecipare al corso i soccorritori appartenenti ad Enti o Associazioni di volontariato, gli operatori di ONG (organizzazione non governative) e i dipendenti di aziende private che operano su scenari marini.
Il corso ha una durata di 16 ore durante le quali sono trattate le tecniche di rianimazione cardio polmonare, l’uso del defibrillatore, le principali patologie connesse alla navigazione costiera e d’altura, la gestione delle emergenze sanitarie a bordo di imbarcazioni e in scenari remoti, ed infine la gestione della telemedicina.
Ampio spazio è riservato agli scenari pratici che sono effettuati direttamente a bordo di imbarcazioni.
Al superamento del corso è rilasciata la certificazione valida a livello internazionale BLS Basic Life Support (adulto, bambino, lattante) rilasciata da American Heart Association, oltre all’attestato di partecipazione.

Medical Flight Crew Basic (M.F.C. grade one)


Il corso è rivolto principalmente ai medici e infermieri che svolgono professionalmente l’attività di scorta medica su voli commerciali per pazienti con criticità medio/lieve.
Il corso ha una durata di 24 ore durante le quali saranno trattate le tecniche di rianimazione, l’uso del defibrillatore, le principali patologie e le emergenze collegate che si possono verificare durante un volo, l’evoluzione delle patologie durante le fasi del volo, ed infine il trattamento in emergenza del paziente che evolve verso la criticità.
Ampio spazio è riservato agli scenari pratici che sono effettuati direttamente a bordo degli aeromobili.
Al superamento del corso è rilasciata la certificazione valida a livello internazionale BLS Basic Life Support (adulto, bambino, lattante) rilasciata da American Heart Association, oltre all’attestato di partecipazione..

Medical Flight Crew Advanced (M.F.C grade two)


Il corso è riservato a medici e infermieri che svolgono professionalmente l’attività di assistenza avanzata a bordo di aeroambulanze.
Il corso ha una durata di 32 ore durante le quale saranno trattate le tecniche di rianimazione avanzata, le principali patologie ed emergenze gestibili durante il volo, l’evoluzione delle patologie in quota, il trasporto e la gestione del paziente critico. Saranno affrontati inoltre argomenti relativi alla sicurezza aeroportuale, alle norme che regolano la circolazione in area sterile o doganale.
Ampio spazio è riservato agli scenari realistici con prove e simulazioni riguardanti la gestione dei pazienti in caso di assenza di energia elettrica, forti turbolenze, depressurizzazione della cabina, fumo in cabina, atterraggio di emergenza e altro ancora.
Al superamento del corso è rilasciata la certificazione valida a livello internazionale ACLS Advanced Life Support (adulto, bambino, lattante) rilasciata da American Heart Association, il certificato Crew Member e l’attestato di partecipazione